Neurochirurgia vertebro-midollare

a cura del Dr. Vincenzo Scaglione- Responsabile UOS Neurochirurgia vertebro-midollare

A.R.N.A.S. Ospedali Civico - Di Cristina - Benfratelli di Palermo

home   | Chi Siamo   |   Dove Siamo  |   Prenota una Visita   |   Contatti   |   Ospedale Civico-PA

  Artrosi vertebrale

  Cosa è ?
  Come Si Sviluppa ?
  Micro-instabilità vertebrale
  Stenosi del Canale
 

  Ernia discale

  Cosa è e Come Si Sviluppa ?
  Ernia Discale Cervicale
  Ernia Discale Lombare
  Artroprotesi Cervicale
 

  Neurochirurgia spinale

  Infezioni
  Metastasi
  Traumi
  Frattura da osteoporosi
  Siringomielia
  Spasticità
  Dolore Cronico Benigno

 

 

 

 

 

 

  Dolori Vertebrali

  Lombalgia
  Brachialgia e Sciatica
  Diagnosi delle Lombosciatalgie
  Lombalgia in Gravidanza
  Lombalgia e Posizione seduta

  Sesso e Schiena

 

  Chirurgia della Lombalgia

  Quale Chirurgia?
  Scaletta Terapeutica
  Fusione o Non-Fusione
  Stabilizzazione dinamica


 

  Neurochirurgia

  Neurochirurgia Spinale
  Neurochirurgia Funzionale
  Neuroendoscopia


 

 

Metastasi vertebrali

Una visione complessiva dell'argomento è ricavabile da una presentazione congressuale:

Protocollo interdisciplinare per il trattamento delle metastasi vertebrali (presentazione powerpoint)

Riepilogo

La terapia delle metastasi vertebrali si fa in equipe multidisciplinare. Non si può guarireil paziente, ma si deve assicurare una buona qualità della vita.

Le metastasi vertebrali infiltrano e erodono l'osso, ma si possono estendere anche come massa all'interno del canale midollare. Questo, associato a fratture patologiche del corpo vertebrale, può determinare dolore e deficit neurologicoi, spesso improvviso con grave paralisi.

Notevoli progressi sono stati ottenuti con la chirurgia nel trattamento delle metastasi grazie allo sviluppo di vie di accesso anteriore al rachide e di tecniche di stabilizzazione del rachide. Così i risultati della chirurgia nel lenire il dolore e recuperare i deficit neurologici hanno superato quelli ottenuti con la sola radioterapia.

Ulteriori miglioramenti dei risultati, per quanto attiene morbidità, mortalità e recupero neurologico si sono avuti con le moderne tecniche anestesiologiche e precisi protocolli per stabilire le indicazioni agli interventi. Debbono essere considerati performance status, diffusione della malattia agli organi interni, diffusione delle metastasi alle altre ossa, trattabilità chirurgica del tumore primario, gravità del deficit neurologico per selezionare i pazienti che si possono avvantaggiare della chirurgia.

Per le mestastasi esistono diverse terapie:

  • terapia medica

  • radioterapia

  • magnetic resonance-guided focused ultrasound surgery
  • terapia chirurgica

    • tradizionale (rimozione della vertebra o di parte della vertebra colpita, stabilizzazione)
    • vertebroplastica o cifoplastica

torna alla pagina iniziale

ultima modifica 26.01.2014

 

Main Site Navigation:
Chi Siamo
   |  Dove Siamo   |   Prenota una Visita    Contatti   |   Ospedale Civico-PA

 Site Navigation:
Artrosi
   |   Ernia Discale   |   Neurochirurgia Spinale   |   Dolori del Rachide   |   Chirurgia della Lombalgia
Neurochirurgia Funzionale
  

© Copyright 2000 All Rights Reserved VSCAGLIO:COM